Notizie‎ > ‎

I moduli fotovoltaici UE garantiscono una maggiore incentivazione

pubblicato 31 ago 2011, 02:04 da Sončna Elektrarna Fotovoltaika   [ aggiornato in data 31 ago 2011, 02:08 ]
Con
l'installazione dei moduli fotovoltaici di qualità superiore Bisol gli investitori italiani ricevono il 10% in più sulla compo nente incentivante. I moduli FV BISOL sono prodotti interamente in UE e sono conformi a quanto previsto recentemente dal Quarto Conto Energia.

La nuova normativa italiana prevede una maggiorazione dell'incentivo del 10% per gli impianti fotovoltaici i cui componenti diversi dal lavoro siano per non meno del 60% riconducibili ad una produzione realizzata all'interno dell'Unione Europea. In conformità alle Regole applicative per il riconoscimento delle tariffe incentivanti pubblicate dal GSE - Gestore Servizi Energetici (compresa l'ultima revisione del 9 agosto 2011), i moduli FV di Bisol, uno dei principali produttori europei, soddisfano tutti gli standard per la certificazione "Made in Europe" e costituiscono un'eccellente scelta per gli acquirenti italiani. Bisol possiede il Certificato di Factory Inspection rilasciato da TÜV SÜD Group (BABT).

I moduli FV di qualità superiore Bisol sono prodotti in un ambiente di produzione automatizzato all'avanguardia e vengono esaminati e controllati più volte durante tutta la linea di produzione. Tutti i componenti e i materiali usati nella produzione provengono da fornitori rinomati e rappresentano una garanzia per raggiungere la potenza di uscita più alta possibile. L'intero processo di produzione, che consiste in preselezione della cella solare, stringatura e saldatura, posizionamento della stringa, ispezione della matrice delle celle solari, laminazione, siliconatura, incorniciatura, connessione della scatola di giunzione e preselezione del modulo in base alle caratteristiche elettriche, viene effettuato in Unione Europea. Ciò è il motivo per cui i clienti italiani possono ottenere un incentivo del 10% in più rispetto ad investitori che usano prodotti non europei.

Con i moduli FV Bisol gli acquirenti italiani non solo usufruiscono di una maggiorazione dell'incentivo, ma possono vantare anche una garanzia di investimento a lungo termine grazie alla resa energetica superiore. Secondo i risultati del test tedesco Photon, i moduli FV Bisol sono classificati tra i moduli con le migliori prestazioni a livello mondiale. Il test ha confermato un rendimento energetico fino al 12,64% più alto. Inoltre, i moduli FV Bisol sono molto resistenti alla degradazione nel tempo. Il test TÜV di simulazione di invecchiamento del modulo fotovoltaico ha confermato il livello minimo di degrado dei moduli. Esso ha raggiunto solo lo 0,5% del 5% consentito nella simulazione di un arco temporale di 20 anni. Oltre al marchio di qualità "Made in EU", Bisol offre agli investitori ancora di più per i loro capitali, vale a dire, tolleranza di potenza di uscita esclusivamente positiva dei moduli FV e garanzia di 10 anni sul prodotto.

di Tommaso Tautonico

Dal sito: www.alternativasostenibile.it
Comments