Notizie‎ > ‎

Il fotovoltaico conviene sempre, anche con incentivi più bassi

pubblicato 30 nov 2011, 00:30 da Sončna Elektrarna Fotovoltaika
Il IV Conto Energia, regolamentato dal Decreto n. 28 del 2011 e in vigore dal primo giugno 2011 fino alla fine del 2016, prevede tariffe incentivanti “decrescenti”. Nel secondo semestre del 2011 la decurtazione degli incentivi è mensile, mentre per il 2012 sono previsti due “scaloni” semestrali. Le diminuzioni proseguiranno poi gradualmente fino alla fine del 2016 e gli incentivi andranno a scomparire del tutto. È bene ricordare che la tariffa che viene assegnata alla data di allacciamento dell’impianto non subisce variazioni e rimane costante per vent’anni.

Nonostante questo piano di riduzione degli incentivi, acquistare e installare un impianto fotovoltaico per produrre energia pulita è sempre una scelta molto conveniente. La riduzione delle tariffe incentivanti sembra infatti ben controbilanciata dalla maggiore redditività delle nuove generazioni di impianti fotovoltaici e dalla riduzione dei costi dei materiali e dei componenti necessari alla realizzazione dell’impianto fotovoltaico, senza contare l’abbattimento dei costi di installazione.

In altre parole, acquistare e installare un impianto fotovoltaico è operazione effettuabile con oneri significativamente inferiori rispetto al passato. Un beneficio che induce a ritenere che tra qualche anno le tariffe incentivanti saranno addirittura inutili, poiché la crescente efficienza del fotovoltaico porterà qualsiasi supporto esterno ad essere scarsamente influente per il successo di questo segmento eco-energetico.

Occorre inoltre ricordare come, grazie all’importanza e alla rilevanza ambientale dell’impianto fotovoltaico, probabilmente maggiori saranno i benefici indiretti derivanti dall’installazione di questa unità eco-energetica. In parole più concrete, tra breve il possesso di un impianto fotovoltaico all’interno di una proprietà abitativa potrebbe essere non più un accessorio di corredo, quanto una voce quasi indispensabile nell’economia domestica, e un valore aggiunto di grande importanza in sede di compravendita.

Dal sito: www.vostrisoldi.it

Comments