Notizie‎ > ‎

Alla manifestazione EU PVSEC 2011 Canadian Solar presenta un nuovo modulo solare con celle che raggiungono il 19,5% di efficienza energetica

pubblicato 06 set 2011, 03:52 da Sončna Elektrarna Fotovoltaika
Canadian Solar (NASDAQ: CSIQ), uno dei principali produttori al mondo di moduli solari, annuncia il lancio ufficiale dei nuovi moduli fotovoltaici basati sulla tecnologia proprietaria ELPS (Efficient, Long-term Photovoltaic Solution). La presentazione avverrà in occasione di EU PVSEC 2011, la manifestazione di settore che si svolge ad Amburgo dal 5 all’8 settembre. Nel corso della fiera, l’azienda canadese fornirà maggiori dettagli sulla rivoluzionaria tecnologia grazie alla quale è possibile aumentare i livelli di efficienza energetica delle celle policristalline fino al 19,5%. Canadian Solar sarà presente nel padiglione B6, stand A31.

“Siamo orgogliosi di poter presentare i nuovi moduli solari ELPS all’EU PVSEC 2011. In un mercato fortemente competitivo e in rapida crescita come quello della tecnologia solare possiamo contare sulla capacità di innovare e differenziare la nostra offerta. Questi moduli garantiscono ai nostri clienti un valore di gran lunga superiore grazie al significativo incremento di efficienza di conversione e produzione energetica fornita”, commenta Shawn Qu, Chairman e CEO di Canadian Solar. “Inoltre, abbiamo lavorato in un’ottica di riduzione dei costi di produzione per watt”. In occasione dell’evento Intersolar Europe, tenutosi lo scorso giugno, l’azienda canadese ha presentato per la prima volta al pubblico le celle solari ELPS, una tecnologia che ora integrata nella serie di moduli Canadian Solar.

Lo spostamento degli elettrodi nella parte posteriore contribuisce ad aumentare l’efficienza

L’innovativa tecnologia ELPS si basa sull’architettura Metal-Wrap-Through (MWT), che prevede uno spostamento dell’elettrodo frontale nella parte posteriore. La variazione delle connessioni elettriche favorisce una maggiore esposizione della superficie frontale alla luce solare, con un conseguente incremento dei livelli di efficienza. A livello di modulo, la tecnologia ELPS consente l’interconnessione laterale, riducendo la resistenza della serie di moduli e aumentando il fattore di riempimento così da garantire una maggiore produzione energetica. Inoltre, la tecnologia ELPS consente di abbattere i costi di produzione per watt attraverso una generazione energetica superiore su base oraria.

I nuovi moduli solari sono disponibili in due versioni, mono e policristallina, con una produzione fino a 265 watt. La vendita dei moduli basati su tecnologia ELPS inizierà a partire dal quarto trimestre 2011.

Dal sito: www.ilsostenibile.it

Comments